Campionato A1
martedì 30 ottobre 2018
Serie A1, 4a giornata fuori casa GS Angiulli-ATA Trentino

E siamo a Bari per la 4a giornata di questo massimo Campionato di Serie A1 che dovrebbe essere il fiore all'occhiello del movimento. È per questo motivo che giochiamo di martedi, che abbiamo fatto una valangata di chilometri in due giorni per poter dire...presenti..ci siamo e Pellegrino c'è, gioca non gioca, la Federazione ha detto che non può giocare così come non può giocare il nostro Balzerani, ma noi rispettiamo le indicazioni e l'Sg Angiulli dice Pellegrino gioca e Pellegrino si sta riscaldando.

Poco importa noi come al solito scenderemo in campo con la massima determinazione possibile, con la miglior formazione possibile e con il sorriso nel cuore perché per noi lo sport è questo ed il resto lo lasciamo ad altri.

In formazione per l’Ata Trentino Laurynas Grigelis ATP 261 ITA 1.20, Riccardo Bellotti Atp 479 ITA 1.20, i nostri baby Mattia Bernardi ITA 2.4, Stefano D’Agostino ITA 2.6 e Davide Ferrarolli ITA 2.6: capitani Massimo Labrocca e Marlon Sterni.
Si comincia con la presentazione delle squadre: di seguito gli accoppiamenti negli incontri di singolare: n.1 GRIGELIS Laurynas Classifica ATP 261 ITA 1.20 – PETROVIC Danilo ATP 236 ITA 1.16, n.2 BELLOTTI Riccardo Classifica ATP 479 ITA 1.20 - PELLEGRINO Andrea ATP 350 ITA 2.1, n.3 BERNARDI Mattia Classifica ITA 2.4 – NARCISI Giovanni ITA 2.4, n.4 D’AGOSTINO Stefano ITA 2.6 – NARCISI Luca ITA 2.4.
In campo i numeri 2 e 3. Vi ricordo che potete seguire tutti i risultati in tempo reale sul sito della FIT Nazionale.
Ecco i risultati dei primi due incontri: Mattia Bernardi gioca un primo set impeccabile conto il pari classifica Giovanni Narcisi, il secondo set si disunisce un attimo ma con determinazione fa sua la partita con il risultato di 62 63.
Nel campo a fianco sono di scena Pellegrino e Bellotti: Ricky gioca una partita dai due volti: il primo set sullo scambio alla lunga ha la meglio Pellegrino che vince 64, nel secondo il nostro Bellot spinge di più alza il ritmo e vince 63; ma veniamo a terzo set dove subisce break, non è così bravo nello sfruttare un piccolo calo dell'avversario è la partita se ne va via così: 64 36 63 per Angiulli.
Siamo un incontro pari in campo gli altri singolari.
Troppo forte l'avversario di Dago, il 2.4 fratello gemello di Giovanni, ma decisamente più in forma e la partita scivola via con il punteggio di 61 61 a favore dei padroni di casa.
Di diverso spessore l'incontro che giocano sul campo a fianco i due numeri uno.
Grigio sa ancora prima di entrare in campo che si gioca tutto sulla risposta al servizio di questo "gigante" serbo e sia aggiudica il primo set 76(2). Nel secondo set: Grigio monta in cattedra e si porta avanti 5 a 1 ma Petrovic non ci sta, ci crede e rimonta 5 a 3, nel nono gioco Grigio spreca due match point, e va a servire sul 5 a 4, ma poi il tutto si chiude velocemente con due servizi vincenti e due punti fantastici - 76(2) 64 il risultato finale - grande Grigio che ci permette di andare sul 2 a 2 dopo i singolari.
Questi gli accoppiamenti: Grigelis/Bellotti contro i Fratelli Narcisi Luca e Giovanni mentre Bernardi/Ferrarolli giocheranno contro Petrovic/Pellegrino.
Le coppie forti di ambedue le squadre non deludono e quindi Petrovic/Pellegrino chiudono con il risultato di 62 62 mentre la coppia Grigelis/Bellotti fa suo l'incontro per 64 64.
La lunga giornata si chiude quindi con un pareggio che ci permette di smuovere la classifica: un punto prezioso nell'ottica del proseguo del campionato. Adesso le successive partite le giocheremo in casa rispettivamente l'11 novembre con Palermo e il 18 novembre con Forte dei Marmi.

E adesso risaliamo in pulmino e torniamo a casa stanchi morti ma felici: grazie a tutti i ragazzi ma non dimentichiamo i Capitani Max e Marlon preziosi e insostituibili.
#goATAgo #ATAnonsimoalla.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.

Cerca

Inserire almeno 4 caratteri