CIRCOLO TENNIS
ATA BATTISTI
Campionato A1-A2
Ata Trentino 5a giornata Serie A2 fuori casa a Bari
domenica 1 maggio 2016

Eccoci qui finalmente giochiamo dopo un lungo tira e molla durato più di quindi giorni la Federazione ha ripristinato la data iniziale e si gioca il 1 di maggio. Abbiamo affrontato questa lunghissima trasferta con il nostro mitico pulmino, partendo ancora venerdì pomeriggio e facendo tappa a Milano Marittima grazie alla meravigliosa disponibilità di Roberta ed Alessandro: impossibile vista la decisione arrivata così in ritardo da parte della Federazione prenotare voli in aereo che avrebbero reso sicuramente meno faticosa la trasferta. Ma non ci siamo persi d'animo ed onestamente dobbiamo dire che alla fine il viaggio e stato divertente.
Arrivati ieri splendeva il sole e ci siamo allenati all'aperto.... Arriviamo al Circolo questa mattina acqua a catinelle e giochiamo al coperto. Sarà un incontro molto difficile ma ci prepariamo con grinta a vendere cara la pelle.

Il gratta e vinci non ci ha sicuramente portato fortuna
Il gratta e vinci non ci ha sicuramente portato fortuna

Iniziano come al solito i numeri 3 e 4: per questo con contro Capitan Labrocca decide di schierare Pietro Pecoraro come numero 4, numero 3 sempre Gianluca Pecoraro.
Pietro Pecoraro (2.5) dovrà vedersela con Giovanni Narcisi (2.4) giocatore tenace e solido: Pietro parte male sotto 4 a 2 reagisce a promesso di esse leone con la criniera e leone e': si riporta il gioco sul 4 pari, 5 a 4 Bari, due palle per il 5 pari ma il primo set si chiude a favore di Narcisi per 64. Il secondo set si gioca con ritmi veramente alti, Pietro non molla ma il suo avversarie riesce ad essere più concreto e la partita si conclude con il punteggio di 64 62 per Bari: nulla da dire Pietro ha lottato a testa alta, come un vero piccole re della foresta.
Nel campo a fianco Gianluca Pecoraro (2.4) non è da meno: e opposto a Tiago Lopez classifica 2.3 ma sicuramente giocatore di altissimo livello: Pecos gioca un tennis fantastico contro un avversario veramente tosto e chiude con 75 a favore di Bari che ben descrive come i valori in campo sono stati assolutamente equilibrati; nel secondo set però Tiango sale in cattedra, Gianluca ci prova ma il secondo set vola via con il risultato di 61.
E siamo 2 incontri a 0 a favore dei nostri avversari: ma ci crediamo ed aspettiamo i nostri big Martin e Riccardo.
Riccardo Bellotti (1.13) gioca con Marcin Gawron (2.3) mentre Andrey Martin (1.7) e opposto al beniamino di casa e della Federazione Andrea Pellegrino (2.1).
La partita di Martin e Pellegrino dura lo spazio di un set. Andrey gioca male ma da grande "giocatore" gestisce la difficoltà e porta a casa il primo set per 75. Nel secondo set Pellegrino sparisce dal campo e Martin fa suo l'incontro con il risultato di 75 60.
Nel campo a fianco Riki gioca un primo set spettacolare chiuso con un significativo 61 a suo favore ma poi... Si innervosisce, subisce un break e perde il secondo set per 63. E qui inizia un'altra partita, Gawron non sbaglia più, gioca alla grande, sostenuto da un pubblico spettacolare, Riki si innervosisce sempre di più, non riesca a cambiare gioco e quindi il giocatore di casa fa suo l'incontro per 16 63 63.
Sotto 3 a 1 dopo i singolari, pausa ed andiamo a giocare i doppi decidendo di schierare le coppie che tante soddisfazioni ci hanno dato a Lanciano.
Gli accoppiamenti sono Pellegrino-Gawron contro Bellotti-Martin e Marinelli-Lopez contro Zampoli-Pecoraro Pietro.
L'incontro dei nostri baby lenocini finisce 63 63 a favore dei padroni di casa: Nicolò e Pietro subiscono un solo break a set ma tanto basta alla coppia Marinelli/Lopez per vincere.
Nell'altro incontro Andrey e Riki portano a casa il primo set al tie break, il secondo avanti 5 a 1 subiscono la rimonta degli avversari fino al 5 pari, 6 pari ma riescono a chiudere anche questo set al tie break: 76 76 quindi il risultato finale.
Torniamo a casa quindi con una sconfitta per 4 a 2 consapevoli che potevamo fare molto di più: peccato. Il secondo posto è saldamente delle nostre mani ma sicuramente ci sta stretto.
Adesso ci aspetta una lunga pausa ci ritroveremo il 22 di maggio per giocare in casa contro Arezzo l'ultima giornata della fase a girone.
Buon tennis a tutti.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,5 sec.